lievitati · senza lattosio · senza uova · vegetariane

Focaccia alta con farina di ceci

focaccia farina di ceci

Quando si dice farina di ceci, si dice farinata.
A quanto pare nata per caso nel XIII secolo, quando ai marinai sulle galee genovesi venne data una poltiglia di ceci e acqua di mare derivante dall’allagamento delle galee durante una tempesta.
Tale purea non doveva essere molto invitante, se alcuni marinai decisero di farla seccare al sole prima di mangiarla ottenendo così una specie di focaccia bassa.
Una volta tornati sulla terraferma, provarono la cottura in forno e ne furono entusiasti: quando si dice una ricetta nata per caso! ( fonte: Wikipedia)

Questa focaccia non ha nulla a che fare con la farinata: è molto alta, ottima da farcire o da servire a cubetti per un aperitivo. Io l’ho guarnita con una zucchina, ma potete anche optare per cipolle, pomodorini o quanto altro vi aggrada.

FOCACCIA ALTA CON FARINA DI CECI
( per una teglia rettangolare 20×26 cm)

Ingredienti

200 gr farina ceci

300 gr farina 0

7 gr lievito secco per pane

300 gr acqua

10 gr miele di castagno

15 gr sale fino

25 gr olio evo

20 gr semi di papavero

1 zucchina ( facoltativa)

sale grosso e olio qb

Procedimento

  1. Prelevate 100 gr di acqua dal totale, scioglietevi il lievito con il miele. Fate riposare fino a quando comincerà ad apparire una leggera schiuma.
  2. Setacciate le due farine con il sale nella ciotola della planetaria. Aggiungete i semi di papavero e distribuiteli mescolando. ( Vi consiglio se potete di impastare a macchina perché il composto sarà appiccicoso. Se impastate a mano, unite a poco a poco l’acqua fino a completo assorbimento e fate un giro di pieghe in ciotola).
  3. Cominciate a versare il lievito sciolto e azionate la planetaria: la mia ad una velocità di 4 su 7 con gancio.
  4. A poco a poco aggiungete l’acqua restante e fate impastare fino a quando comincerà a staccarsi agevolmente dalle pareti.
  5. Coprite con pellicola e fate lievitare fino al raddoppio.
  6. Mondate la zucchina e tagliatela a fette sottili aiutandovi con la mandolina.
  7. Ungete una teglia da forno alta ( io ho usato la pirofila delle lasagne) e versatevi l’impasto. Irrorate con dell’olio evo e stendete fino a raggiungere i bordi.
  8. Disponete le fette di zucchina ad intervalli regolari. Terminate spennellando delicatamente con ulteriore olio e distribuite il sale grosso a piacere.
  9. Fate riposare 30 minuti. Accendete il forno a 200°C e infornate per 35 minuti, o fino a doratura.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...