Crostata alla barbabietola

crostata barbabietola

Ultimamente non sto cucinando molto.
Primo: perché d’estate per conto mio si mangerebbe solo riso, pesce, verdure e gelato.
Secondo: perché ho trascorso un periodo di volontariato in montagna a gestire un rifugio dove ho cucinato, a dirla tutta, ma ho anche pulito, servito, dato indicazioni…

Ma il contest di Paola e di Floriana l’avevo adocchiato prima di partire e mi ero ripromessa di partecipare.
Il tema lascia spazio a mille interpretazioni: la farina, come ingrediente principale di ricette dolci o salate. Pensa e ripensa, ho deciso di affidarmi alla tradizionale e rincuorante pasta frolla con una copertura di crema alla barbabietola che adoro.
Al posto del classico abbinamento con il cioccolato, ho optato per un rinfrescante ed esotico cardamomo che dà alla crema un retrogusto particolare e leggero.

CROSTATA ALLA BARBABIETOLA
( per una teglia diam 23 cm)

Ingredienti

Per la frolla

125 gr burro freddo ( non sopra i 20 gradi indicativamente)

125 gr zucchero di canna extrafine

250 gr farina tipo 0

1 uovo piccolo ( ca 50 gr)

scorza di 1/2 limone

+ 1 uovo per spennellare

Per la crema

150 gr barbabietola rossa cruda
( oppure ca 120 cotta a vapore)

120 ml latte

20 gr zucchero di canna

2 capsule di cardamomo

Procedimento

  1. Sciacquate la barbabietola per levare l’eventuale terriccio. Mondatela dalle radici e tagliatela a fette di ca 3 – 4 mm. Vi consiglio di non sbucciarla, lo farete una volta cotta e sarà molto più agevole!
  2. Disponete le fette di barbabietola in un cestello a vapore e fate cuocere fino a che saranno tenere. Nel mio caso hanno impiegato ca 20 minuti.
  3. Quando saranno tenere, sbucciate e fate raffreddare.
  4. Nel frattempo, tagliate il burro a pezzetti, unite la scorza di limone, lo zucchero e la farina. Cominciate ad impastare utilizzando i polpastrelli e per ultimo unite l’uovo. Il composto deve risultare sabbioso.
  5. Preparate un foglio di pellicola e rovesciatevi l’impasto. Avvolgete e mettete in frigorifero per 30 minuti.
  6. Mentre l’impasto si raffredda, aprite le capsule di cardamomo e riunite tutti gli ingredienti della crema nel boccale del mixer. Frullate fino ad ottenere una crema vellutata.
  7. Imburrate una teglia da 23 cm di diametro.
  8. Prelevate circa 3/4 di impasto dalla frolla e tenete al fresco il resto. Battendo con il mattarello cercate di ottenere un cerchio del diam di ca 28 cm. Se dovesse fare troppo caldo, per aiutarvi potete sovrapporre un foglio di carta forno all’impasto in modo che non si appiccichi troppo al mattarello.
  9. Foderate lo stampo con il cerchio. Bucherellate il fondo. Stendete la crema di barbabietola.
  10. Prendete la frolla avanzata a ricavate le strisce di decorazione: le mie erano larghe poco meno di 3 cm ma fate voi a piacere. Dovrebbe avanzare abbastanza impasto da ricavare anche un bordo sottile per coprire le estremità delle strisce.
  11. Incrociate le strisce di frolla. Coprite le estremità con il bordo di impasto e rimettete in frigorifero per 20 minuti
  12. Accendete il forno a 180°C. Spennellate la superficie della crostata.
  13. Per la cottura: 5 min a 180°C – 15 min a 170°C  e 15 min ( o fino a fine cottura) a 155°C. Per un totale di circa 35 – 40 minuti.

cro2

Con questa ricetta partecipo al contest Impastiamo insieme

logo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...