Primi piatti · Ricette vegetariane · Senza categoria

Pincinelle con esubero di pasta madre

pincinelleSe come me siete fan della pasta madre, saprete che a forza di rinfreschi a poco a poco la creatura prenderà possesso di vasetti e scodelline.
Nella bella stagione riesco a farla seccare per bene e la conservo per tempi di magra, ma spesso e volentieri l’esubero di trasforma in cracker, grissini e taralli da sgranocchiare sul lavoro. Ma di grissini in grissini il forno va che è una meraviglia..
Fortunatamente la tradizione culinaria regionale ci offre tanti spunti: le pincinelle ad esempio, tipiche marchigiane, sono fatte con un impasto simile al pane, staccate a piccoli tocchetti e lessate in acqua come se fossero una pasta asciutta.
Io le ho arricchite con farina di ceci, voi miscelate pure le farine che preferite.
Secondo me sono ottime anche nella minestrina, al posto di stelline e tempestine varie. Basta farle in formato mignon 😉
Noi le abbiamo condite semplicemente con burro fuso e salvia, semplici e veloci come vuole la tradizione.

PINCINELLE CON ESUBERO DI PASTA MADRE
( per 4 persone)

Ingredienti

100 gr lievito madre di esubero ( 1/3 acqua – 2/3 farina)

200 gr farina 0

50 gr farina di ceci

120 – 150 ml acqua

Procedimento

  1. In una ciotola capiente, fate sciogliere la pasta madre in metà acqua presa dal totale.
  2. Setacciate le farine e unitele alla pasta madre.
  3. Cominciate ad impastare unendo a poco a poco l’acqua rimasta: dovete ottenere una consistenza simile alla pasta di semola.
  4. Coprite e fate riposare 30 minuti.
  5. Riprendete l’impasto e ricavatene 4 cilindri spessi circa 3 cm.
  6. Con un tarocco ricavatene tanti piccoli bastoncini.
  7. Fate riposare fino al momento di cuocere.
  8. Lessate per 2 minuti in acqua bollente salata e condite a piacere.

Consiglio:

se la pasta madre fosse troppo acida, fate un rinfresco prima di impastare.
Le pincinelle appena formate sono simili a gnocchetti di pane e si comporteranno come tali venendo a galla quando sono cotte; se le fate riposare invece saranno più leggere e avranno bisogno giusto di una breve lessatura.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...